Aretha, la lady del soul e del cambiamento

Aretha, una donna potente, con una voce fuori dal normale ed una tempra incredibile, che avvicinò l’Olimpo della musica rivendicando la sua identità prima di donna e poi di artista. Poteva spaziare dal country all’opera aggiungendo una vena soul a qualsiasi cosa cantasse e per questo lo stato del Michigan ha ufficialmente dichiarato la sua voce “una meraviglia della natura”. La Regina del Soul è stata la prima donna ad entrare nella Rock and Roll Hall of Fame. Era una cantaurice e una pianista, la sua musica parlava della richiesta di uguaglianza di genere e razziale insieme, sapendo che una libertà non poteva esistere senza l’altra. Era l’incarnazione vivente del femminismo nero.

In occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Voce e direzione artistica LAURA MARS (Laura Rebuttini) pianoforte e arrangiamenti AURELIO ZARRELLI con una formazione musicale inedita di sei elementi.